In quel tempo all’Olimpo Atena bisticciava con gli altri Dei per quel misero mortale di Ulisse.

L’Olimpo da giorni non era più un posto da dio. Bisognava in fretta far qualcosa. Era d’uopo parlargli. Allora un messo di Atena apparve ad Ulisse su quella sudicia spiaggia con il mare che sembrava una cloaca a cielo aperto e l’esortò, per il suo bene, a far pace con Antinoo e i suoi proci.

Gli prospettò l’idea di una bella famiglia allargata in cui Penelope poteva essere di tutti, ma senza quel discolo di Telemaco tanto al momento è solo un principe con uno sparuto gruppo di valorosi achei.

Oh Ulisse, cosa farai adesso?

Come potrai accontentare tutti?

Non puoi costruire un altro cavallo, non ci stanno.  Serve un’altra grande idea.

E intanto Penelope è sempre più ammalata e sporca.

Filippo Monaco detto l’Omero puteolano.

7 Responses to “(cose mai viste prima alla faccia di Omero) sesta puntata”

  1. Delia Di Battista Says:

    TROPPO BELLA!!!
    COMPLIMENTI FILIPPO!!! MOLTO BELLO IL TUO SITO!!!!
    BUON 2010 e… continua così!!! Delia

  2. massimo sardo Says:

    bravo filippo,penso che la tua iniziativa di parlare della nostra terra è lodevole,noi puteolani siamo un pò abulici,basta pensare a come la nostra bellissima terra sia rimasta nell incuria per decenni,oggi si vede un barlume ,si sente di iniziative private(waterfront)io sono un ottimista e credo nella legge di attrazzione che ci fa vedere quello che pensiamo e vogliamo intensamente,auguri per tutti e in bocca al lupo a tutti i puteolani
    un abbraccio
    il tuo amico massimo sardo

  3. Tony Says:

    bella idea l’accostamento della storia alla realtà dei giorni nostri. La terra martoriata, la terra vilipesa, Penelope sporca ed offesa e intanto a Pozzuoli nessuno vuol pagarne le spese. Tutti i politicanti rifuggono dalle proprie responsabilità delegando l’onere ad ignari cittadini. Si parla di ambiente ma si pensa al denaro…è bella la tua odissea, e spero che abbia come finale il ritorno allo splendore come è auspicato da tutti coloro che nulla possono se non tracciare una croce sulla propria tessera elettorale….In bocca al lupo.

  4. sasà Says:

    Ciao, complimenti per tutto questo che stai facendo.Parlare di Pozzuoli e vedere foto penso che sarà di gradimento per la maggior parte dei puteolani.Un in bocca al lupo di cuore. Pozzuoli è una terra bellissima le foto dovrebbero fare il giro del MONDO.

  5. generic cialis Says:

    Hey man! I quite agree with your opinion. I’ve just bookmarked it.

  6. cardaddy Says:

    Many thanks for your entry! I really liked reading it.

  7. canada goose parka Says:

    Your article offers confirmed helpful to me personally. It’s really useful and you are clearly very well-informed in this area. You have opened my personal eye to be able to different opinion of this topic along with interesting and strong content.

Lascia un commento